Tintilia del Molise DOC – Hirundo

(2 recensioni dei clienti)

14,99

Tintilia del Molise DOC prodotta con uve autoctone

  • Annata: 2016
  • Denominazione: Tintilia del Molise
  • Designazione: D.O.C.
  • Vitigno: 100% Tintilia
  • Gradazione: 14 %
  • Formato: 0.75 l
  • Temperatura di servizio: 18 °C
  • Tipologia: Vino Rosso
  • Abbinamenti: primi piatti, arrosti e grigliate di carne, cacciagione, salumi piccanti, formaggi stagionati.

    CONTENUTO DI SOLFITI MOLTO RIDOTTO.

    Descrizione

    Tintilia del Molise DOC – Hirundo

    La nostra Tintilia del Molise DOC – Hirundo è un vino rosso 100% molisano. E’ fatto con uve autoctone del Molise. Alcune delle sue caratteristiche principali sono le seguenti:

    • colore rosso rubino con riflessi violacei;
    • profumo di amarena e frutti di bosco, con note di viola;
    • lieve sentore di liquirizia e pepe;
    • gusto pieno, di buona struttura e morbida tannicità;
    • finale persistente e ricco.

    Come abbinare la Tintilia del Molise

    E’ un vino che si adatta all’intero pasto, in particolare:

    1. primi piatti a base di sugo;
    2. arrosti e grigliate di carne;
    3. cacciagione, salumi piccanti;
    4. formaggi stagionati;
    5. va osato anche con piatti di pesce grassi.

    E’ consigliabile servirlo ad una temperatura pari a 18 °C. Il contenuto di solfiti è notevolmente ridotto, per via della filosofia aziendale del produttore.

    Scheda tecnica

    Qui di seguito una breve scheda tecnica della nostra Tintilia del Molise DOC – HIrundo.

    Terreno calcareo-argilloso, con esposizione a sud
    Varietà d’uva tintilia
    Sistema di allevamento cordone speronato
    Metodi di difesa lotta integrata a basso impatto ambientale
    Epoca di vendemmia ultima decade di settembre
    Modalità di raccolta manuale, con selezione dei grappoli
    Vinificazione l’ uva viene diraspata in maniera delicata e lasciata in macerazione per un breve periodo. Di conseguenza viene pressata in maniera soffice ed il mosto ottenuto viene chiarificato tramite decantazione. Il mosto, infine, fermenta a temperatura controllata in recipienti di acciaio inox
    Affinamento A fine fermentazione il vino viene mantenuto sui lieviti nei recipienti di acciaio inox per sei mesi. Il vino imbottigliato viene normalmente conservato in locali termo condizionati

     

    Storia e descrizione della Tintilia del Molise

    E’ un vitigno piuttosto antico. Presumibilmente risale all’età dei Borboni. Come tutte le produzioni antiche, anche la Tintilia del Molise ha rischiato, negli anni, di scomparire dal panorama vitivinicolo. Per quanto riguarda l’origine del vitigno , vi sono due correnti di pensiero:

    1. secondo l’Università del Molise la prima Tintilia è stata impiantata verso la fine del 700 A.C. in epoca borbonica;
    2. mentre, secondo altri, l’appartenenza è da collocare alla Spagna. Infatti pare che la stessa parola derivi da “tinto”, in spagnolo significa rosso.

    E’ un vino importante per il Molise, in quanto ne rappresenta appieno il carattere. Parliamo pertanto di un vino intenso e corposo, a tratti aspro e ruvido. Il suo colore riprende le tonalità del viole, soprattutto se giovane. Note aromatiche di ciliegia, amarena e frutti rossi. Prugna e spezie, con sentori di cacao e liquirizia per questo capolavoro molisano.

    tintilia-uva
    uva tintilia del molise

    Hirundo

    Il termine Hirundo, in latino vuol dire “rondine”, è un vino rosso dal carattere forte. E’ ottenuto da vitigni posizionati nella località Colle della Chiesa di Bonefro, in provincia di Campobasso. La Tintilia del Molise è un vino DOC autoctono del Molise, la sua produzione è consentita nelle province di Campobasso e di Isernia. Il logo sulla bottiglia è un simbolo in lingua osca che rappresenta il numero “50”. E’ stato rinvenuto a poca distanza dal vigneto, su un’anfora vinaria all’interno di un “lacusvinaria” di origine romana (vasca utilizzata per la vinificazione).

    Hirundo trasmette la millenaria storia del Molise, rustica ed elegante al tempo stesso. Si tratta di un vino corposo, con una gradazione alcolica che si attesta sui 14 gradi con leggere oscillazioni a seconda dell’annata. Il colore è rosso vivo, rubino ma leggermente più scuro, tendente al granata. Il bouquet gli conferisce una buona parte del suo carattere. Di conseguenza il suo sapore è pieno ed avvolgente, caldo e piacevole. Una lieve e morbida nota acida fa sì che questo vino sia eccellente per la degustazione. Infine anche da accompagnamento a carni rosse o piatti dai sapori molto pronunciati.

    Inoltre, grazie alla buona esposizione al vento e al sole ed alla naturale resistenza del vitigno, non vi è la necessità di intervenire con molti trattamenti. Analisi chimiche effettuate su residui di oltre 600 pesticidi hanno evidenziato la salubrità di questo prodotto (analisi n° 18LA01115 del 08/02/2018), oltre a un contenuto molto ridotto di solfiti (35 mg/l) (analisi n° 18LA01116 del 08/02/2018).

    Produttore San Vito “Natura Etica”

    La cantina San Vito “Natura Etica” è una piccola azienda agricola a conduzione familiare. Infatti, questo per noi è sempre un dato di preferenza nella scelta dei nostri prodotti. I vigneti della cantina sono situati nel comune di Bonefro. L’azienda nasce nel 2011 in seguito alla lunga tradizione agraria della famiglia Di Memmo.

    Inoltre, altri prodotti dell’azienda, disponibili su questo shop, sono i seguenti:

    Oltre alla produzione di vini, l’azienda realizza anche conserve e prodotti vegetali essiccati. Qui di seguito un breve video che ripercorre il momento più entusiasmante della produzione: la vendemmia.

    Informazioni aggiuntive

    Peso 0.750 kg
    Dimensioni 5 × 5 × 25 cm
    brand

    Azienda Agricola San Vito

    quantita

    0,75 l

    2 recensioni per Tintilia del Molise DOC – Hirundo

    1. marge6669 (proprietario verificato)

      Che spettacolo! Naso molto intenso con note florali e di frutti di bosco. In bocca, inizia con tanta ciliegia che si trasforma in frutta candita, quasi marmellata di fragola. Finale bella lunga, segno di un vino molto equilibrato.

      • Lina Petraglione

        Grazie mille, solo un vero intenditore può carpire ogni piccola sfumatura della qualità dei nostri prodotti.
        Grazie per essere un nostro fedele consumatore.

    2. katciuba

      Un vino particolare come la terra da cui proviene,all’olfatto note di ciliegia e frutti di bosco,un persistente
      gusto rotondo con note di mandorla amara. Queste le mie sensazioni dopo aver assaggiato questo pezzo di Molise. Lo consiglio ai veri intenditori di vino che vogliono provare qualcosa di unico.

      • Lina Petraglione

        Grazie mille!

    Aggiungi una recensione

    Ti potrebbe interessare…