Farina Senatore Cappelli

3,99

Farina di grano duro antico, varietà Senatore Cappelli

Grano coltivato senza concimi, diserbanti o pesticidi

 Peso 500 gr.Peso 1000g
 Ingredienti pastaIngredienti: farina di grano duro varietà Senatore Cappelli
 Produzione granoProduzione: Ururi (CB)
 Molitura granoMolitura: Cercemaggiore (CB)
 Stabilimento di lavorazioneStabilimento di confezionamento: Cercemaggiore (CB)

Descrizione

Farina Senatore Cappelli

Il grano duro Senatore Cappelli è un grano antico. E’ un prodotto molto versatile, utile nella preparazione di diversi prodotti quali pane, pasta o dolci. E’ stato riscoperto da alcuni anni ed oggi è molto utilizzato per varie preparazioni. La proponiamo sul nostro shop in una pratica confezione da 1 kg. Può essere utilizzata nella lavorazione del pane o della pasta fatta a mano.

Filiera del prodotto

Il grano utilizzato per la lavorazione della nostra farina è coltivato, molito e confezionato in Molise. L’azienda agricola Nicolino Occhionero coltiva il grano Senatore Cappelli in agro di Ururi (CB). La posizione dei suoi terreni è strategica in quanto situati in prossimità del mare. Pertanto il grano gode della brezza marina in tutta la sua crescita e maturazione.

La coltivazione

La coltivazione, oltre alla posizione strategica dei terreni, è fondamentale. Il produttore non utilizza prodotti chimici, né concimi né diserbanti. Bensì assicura una fertilizzazione naturale con solo concime organico. Tra l’altro l’azienda è in fase di conversione biologica. Ciò significa che tra qualche anno anche questa nostra azienda sarà identificata mediante la classica fogliolina verde che “battezza” tutti i prodotti biologici.

La molitura

Come per la coltivazione, anche la molitura ha il suo ruolo nella filiera del nostro prodotto. A Cercemaggiore c’è un piccolo mulino, storico e prezioso per la sua popolazione. Qui viene molito il nostro grano, passa tra le mani sapienti di Antonio Izzi, titolare della piccola attività artigianale. Ottenuta, quindi, la nostra farina sarà necessario confezionarla per la vendita al consumatore.

Il confezionamento

Infine il confezionamento. E’ realizzato interamente all’interno del nostro laboratorio. La piccola e pratica confezione da 1 Kg. permette di distribuire il prodotto in piccole dosi, garantendo la vendita di un prodotto sempre fresco ed appena molito. E’ fondamentale la freschezza del prodotto, lo si riconosce nel profumo e, sicuramente, nella tracciabilità indicata in etichetta mediante il numero di lotto e scadenza.

La farina è imbustata immediatamente, etichettata e stoccata in luogo fresco ed asciutto. Nel nostro magazzino sono presenti sempre piccole quantità di prodotto. Questo per garantire una molitura frequente ed in piccole quantità, al fine di cedere sempre un prodotto fresco di molitura.

L’azienda agricola Nicolino Occhionero

Il nostro agricoltore è Nicolino Occhionero. Nella sua azienda agricola si dedica alla coltivazione di questo cereale. Lo fa in maniera del tutto naturale, infatti la sua attività sarà a breve certificata biologica.

I suoi terreni si trovano ad Ururi, un piccolo paese in provincia di Campobasso, nel basso Molise. I terreni del basso Molise sono alquanto predisposti alla coltivazione del frumento. Ad Ururi l’altitudine sul livello del mare è pari a soli 260 metri. Il clima è perfetto, essendo una località situata in prossimità del mare.

Nicolino è impegnato nella coltivazione del grano duro Senatore Cappelli ormai da diversi anni. Lo trasforma in farina e pasta. Legumi, olio extra vergine e pomodori fanno parte della sua produzione annuale. Tra le sue tante specialità abbiamo:

Territorio e natura sono al primo posto in ogni sua lavorazione. Tant’è che i suoi terreni non sono né concimati, né diserbati. La rotazione agraria assicura la fertilizzazione naturale dei terreni. Qui si alternano i cereali e le leguminose da granella. Il suo grano è naturalmente privo di glifosato.

Grano antico Senatore Cappelli

Innanzitutto parliamo di un grano duro. Non solo, un grano duro antico. Antico perché è una varietà recuperata da sementi utilizzate almeno cento anni fa. Nel corso degli anni questa tipologia è andata lentamente in disuso per via della scarsa resa che si otteneva da questa coltivazione. Oggi si è voluto recuperare il Senatore Cappelli per via delle sue caratteristiche organolettiche e salutari.

Storia

Partendo dalla genesi di questo straordinario seme, possiamo affermare che nasce per volontà di due grandi uomini entrati definitivamente nella storia del grano. Stiamo parlando dell’agronomo Nazareno Strampelli e del senatore Raffaele Cappelli. Il senatore sostenne con tutte le sue forze la produzione agraria di questo cereale. Infatti, il suo creatore, decise di omaggiare il senatore attribuendo al cereale il definitivo nome di “Senatore Cappelli”.

Il senatore mise a disposizione tutte le sue proprietà per la coltivazione di questo cereale. I suoi terreni in Puglia, quindi, furono utilizzati per la sperimentazione e coltivazione di questo straordinario seme.

Un mix genetico di diversi grani è la composizione di questa ottima varietà di grano duro. I grani che lui stesso selezionò erano di origine pugliese e facevano parte della sua collezione “Sementi Elette“.

grano-senatore-cappelli
grano senatore cappelli

Inizialmente questa varietà ottenne un discreto successo, in quanto la resa per ettaro era superiore rispetto alle altre varietà di grano duro. Successivamente ne fu abbandonata la coltivazione, in quanto arrivarono in Italia delle sementi con una resa ancora maggiore. E’ rimasto nel dimenticatoio per tantissimi anni. E’ tornato in voga negli ultimi anni e, non avendo subìto mutazioni genetiche, si coltiva ancora oggi in purezza.

Qui di seguito un breve video sulla storia di questo grano:

 

Negli ultimi anni, però, questo prezioso seme sta lottando per la sua libertà. Libertà di coltivazione, libertà dal monopolio, libertà di essere trasformato. Una lunga battaglia si muove intorno al “Senatore Cappelli” ed alle aziende che intendono appropriarsi di un bene del popolo italiano.

Proprietà Nutrizionali

Le straordinarie proprietà di un grano antico rispetto a un grano moderno spesso risiedono nel suo contenuto di glutine. In sostanza i grani antichi ne contengono molto meno rispetto a quelli moderni. Questo facilita notevolmente la digestione, rendendo il prodotto meno pesante e di facile assimilazione.

E’ un grano che non ha subìto mutazioni genetiche. Questo fattore lo rende particolarmente adatto a chi soffre di leggere intolleranze al glutine. Ma, attenzione, non essendone privo, non è assolutamente adatto al pubblico celiaco. Le intolleranze sono dovute alle contaminazioni radioattive praticate oggi in agricoltura, soprattutto in riferimento alle varietà OGM. Essendo questo un germe che ha conservato le sue caratteristiche iniziali, anche a distanza di anni e coltivazioni.

Tra le sue caratteristiche ricordiamo che si presenta ricco di proteine, lipidi, amminoacidi, vitamine e minerali. Inoltre è ricco di flavonoidi e antiossidanti.

Valori Nutrizionali

I seguenti valori nutrizionali sono riferimenti a 100g di prodotto

Valore energetico 1390 Kj / 342 Kcal
Grassi 0.80 di cui saturi 0.20
Carboidrati 70.80 di cui zuccheri 1.80
Fibre 0.80
Proteine 11.80
Sale 0.002

Il pane

La nostra farina di grano “Senatore Cappelli” può essere utilizzata per realizzare il pane fatto in casa. Proponiamo questa video ricetta in cui viene illustrato passo passo come realizzarlo in casa con il lievito madre. Basterà utilizzare la nostra farina e seguire tutti i consigli spiegati in maniera minuziosa e semplice.

Informazioni aggiuntive

Peso 500 kg
Dimensioni 8 × 5 × 20 cm
brand

Azienda Agricola Nicolino Occhionero

quantita

1000g

Tabella Nutrizionale

Valori Nutrizionali medi per 100g di prodotto:
Valore energetico 1390 Kj / 342 Kcal
Grassi 0.80 di cui saturi 0.20
Carboidrati 70.80 di cui zuccheri 1.80
Fibre 0.80
Proteine 11.80
Sale 0.002

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Farina Senatore Cappelli”

Ti potrebbe interessare…