Miele Millefiori

4,99

Miele Millefiori prodotto in montagna

Peso 500 gr.Peso 250g
Ingredienti pastaIngredienti: miele millefiori
Stabilimento di lavorazioneStabilimento di lavorazione: Cercepiccola (CB)
Stabilimento di lavorazioneOrigine degli ingredienti: Cercepiccola (CB)
Stabilimento di lavorazioneConservazione: 24 mesi

Descrizione

Miele Millefiori

Il nostro Miele Millefiori è prodotto in agro di Cercepiccola, in provincia di Campobasso. Il suo gusto naturale e saporito è dovuto soprattutto alla salute delle api. Esse vivono libere, in un territorio privo di smog e stress industriale. Come visibile in foto, il nostro miele è piuttosto solido e cristallizzato. Questo è un processo del tutto naturale, in quanto il prodotto non ha subìto pastorizzazione.

Questa tipologia, il millefiori, è sicuramente il più diffuso e conosciuto. Sarà sempre diverso, mai uguale, in quanto i fattori che ne influiscono la produzione sono tantissimi. Territorio, raccolta e lavorazione sono alcuni dei suoi elementi. Fondamentale è il fatto che sia un miele molto grezzo, questo lo rende unico e particolare.

Il suo colore è una via di mezzo tra il bruno ed il biondo. Alcune tonalità più scure sono dovute ai frutti di bosco e castagno presenti nella zona di raccolta, mentre il colore chiaro è dovuto alla moltitudine di fiori ed erbe presenti sul posto.

Una variante molto buona e preziosa, è il Miele allo Zafferano, dove si fondono le proprietà benefiche di questi due straordinari prodotti naturali.

Il Produttore

La zona di produzione e provenienza del prodotto è il Molise. Questa caratteristica è fondamentale, in quanto la zona di produzione è libera da smog, industrie o altri elementi che influirebbero in maniera negativa sulla sua qualità. Ai piedi del monte Saraceno, a circa 700 metri di altitudine, le nostre api ci regalano un millefiori di elevata qualità organolettica.

E’ una via di mezzo tra la collina e la montagna, la zona è ricca di boschi, frutti di sottobosco e castagneti. Inoltre si alternano erbe di campo e fiori di ogni specie. Tutte queste tonalità sono individuabili nel prodotto, che chiaramente sarà diverso di anno in anno. A determinarne le differenze sono anche le condizioni climatiche. Infatti potrebbero influire sulla crescita di alcuni fiori, piuttosto che su altri.

ape-mentre-impollina-un-fiore
ape con polline

Il ruolo del produttore è fondamentale nel garantire il corretto lavoro delle api. Deve assolutamente salvaguardare la loro salute ed il loro habitat naturale. Deve intervenire solo il minimo necessario per garantire una buona resa e non deve minimamente utilizzare prodotti chimici. Proprio per questo motivo abbiamo scelto l’azienda Bio Matese di Cercepiccola, in provincia di Campobasso. Bio perché l’azienda è in fase di conversione biologica, avrà presto la meritata fogliolina verde.

Alessandro Croce è il giovane agronomo che produce per noi in questa piccola frazione del Molise. Il suo miele è protagonista di vari premi di qualità. Al concorso “Grandi mieli d’Italia” gli è stata assegnata una goccia d’oro. Riconoscimento molto importante, che va a marcare ulteriormente la bontà di questo straordinario prodotto naturale.

Piccola produzione, poche casette adagiate in mezzo al verde ed alla natura di Cercepiccola. Un posto incontaminato, aria pura e fresca, tutto l’anno.

Miele Millefiori Cristallizzato

Il processo di pastorizzazione abbatte sì i microrganismi presenti nel prodotto, ma rompe i cristalli ed elimina la componente enzimatica che invece gli conferisce un potere antibiotico ed antibatterico. E’ molto difficile trovare in giro questo tipo di miele, in quanto le grandi industrie sfruttano molto il potere della pastorizzazione. In questo modo, però, il prodotto perderà buona parte delle sue caratteristiche e non apporterà benefici al nostro organismo.

La cristallizzazione del miele millefiori è un processo naturale, indice di prodotto genuino e senza conservanti. I mieli ricchi di fruttosio, come acacia e castagno, tendono a rimanere liquidi più a lungo rispetto a quelli ricchi di glucosio, come tarassaco, tiglio e corbezzolo, che invece cristallizzano prima.

Il tipo di cristallo è anche indice del tipo di miele che abbiamo di fronte. La grandezza e la consistenza di ogni singolo cristallo permetterà, ad un esperto, di capirne immediatamente la tipologia.

Riportare il prodotto alla forma liquida è semplice, basterà avvicinarlo ad una fonte di calore oppure scioglierlo a bagnomaria. L’unica accortezza da avere è la temperatura di riscaldamento. Infatti dovrà attestarsi intorno ai 40°. Diversamente il prodotto verrà completamente alterato, se la temperatura risulterà troppo alta.

Altro fattore da tenere in considerazione è la concentrazione di glucosio. Infatti più glucosio ci sarà al suo interno e più velocemente si attiverà il processo di cristallizzazione. Mentre quelli che contengono più fruttosio, hanno una minore tendenza al cristallo, come ad esempio quello di acacia.

A tal proposito abbiamo scelto questo video che spiega nel dettaglio la cristallizzazione.

Proprietà e Benefici del Miele Millefiori

Il nostro millefiori contiene al suo interno tutte le sue proprietà benefiche per l’organismo. Questo è dovuto al fatto che non ha subìto manipolazioni di alcun genere. E’ così chiamato in quanto è stato prodotto dalle api con fiori di specie diverse. E’, quindi, un mix di sapori e profumi. Al suo interno sono concentrare tonalità diverse e profumi che cambiano di anno in anno e quindi di produzione in produzione. La zona di produzione è particolarmente importante per definirne le caratteristiche. Pertanto se collinare o di montagna influisce sulla tipologia di fiore.

Il nostro miele è prodotto a Cercepiccola, un piccolo paese molisano. Circa 700 metri sul livello del mare, dove predominano boschi e piante di castagno. La varietà di fiori ed erbe che la natura offre in questa zona è veramente sorprendente. Ecco perché viene fuori un prodotto di altissima qualità.

Proprietà nutrizionali

Le sue fantastiche proprietà sono davvero tante. E’ possibile dire che il millefiori è quello che contiene più proprietà rispetto ad altri, proprio perché contiene al suo interno molte tipologie di polline. Paradossalmente pare esso sia un valido rimedio per le allergie stagionali. Basta assumerne una piccola dose, costante, per notare subito dei miglioramenti.

E’ una preziosa fonte di energia. Contiene molte calorie, in quanto è composto da tantissimi zuccheri. Sono zuccheri chiaramente diversi da quelli raffinati, in quanto naturali. In primis il fruttosio, che ha la capacità di rilasciare energia più lentamente e di fissare meglio i minerali.

Altro elemento fondamentale è l’assenza di glutine, che quindi lo rende adatto a chi soffre di celiachia o intolleranze.

Benefici

  • A beneficiare delle sue strepitose proprietà è sicuramente la gola. Infatti il miele ne calma lo stato infiammatorio dovuto a stati influenzali o raffreddore. Non a caso, con tosse e gola infiammata, il miele è uno dei migliori rimedi naturali. E’ considerato un antibatterico naturale che aiuta la pulizia del tratto respiratorio e polmonare.
  • Agisce stimolando l’intestino ed il tratto digerente, infatti risulta essere un valido aiuto anche per il fegato, nella sua azione di auto pulizia.
  • Il millefiori è particolarmente indicato per i bambini in fase di crescita, infatti rinforza l’organismo e genera energia immediatamente disponibile.
  • Ottimo coadiuvante nella cura dei capelli e della pelle, aiuta nella cicatrizzazione delle ferite e nella rimarginazione accelerandone il processo.

Valori Nutrizionali

I seguenti valori nutrizionali sono riferiti a 100g di prodotto

Valore energetico 320 Kcal/1360 Kj
Carboidrati 82g
di cui zuccheri 82g
Proteine 0,2g
Grassi totali 0g
Acidi grassi totali 0g
Sale 0g

Miele in gravidanza

Assumere questo prodotto in gravidanza, contrariamente alle credenze popolari, è assolutamente consigliato. Il problema è sorto in quanto si teme che alcune tossine presenti naturalmente nel miele possano influire negativamente sulla formazione del nascituro. E’ chiaro che non bisogna eccedere nel dosaggio, ma sicuramente i benefici che può apportare sono veramente notevoli.

Inoltre è doveroso ricordare che durante il periodo della gravidanza è assolutamente da evitare qualsiasi medicina artificiale. Pertanto le gestanti devono ricorrere a rimedi naturali per alleviare dolori e fastidi provocati da qualche malattia o influenza stagionale. Questo prodotto è un ottimo rimedio per tantissimi fastidi, basti ricordare la tosse, il mal di stomaco, l’insonnia, il mal di gola.

Contrariamente a quanto si pensa e spesso si fa, non dovrebbe essere assunto in bevande molto calde. Come spiegato prima, l’alta temperatura aiuta a distruggere gli enzimi che rendono questo prodotto un vero e proprio antibiotico ed antibatterico. E’ consigliato l’abbinamento con una bevanda poco calda oppure al naturale, senza troppe complicazioni. E’ questo il modo migliore per assumerlo.

In ogni caso, se c’è qualche dubbio nel suo utilizzo in gravidanza, è comunque sempre consigliato il parere del proprio medico curante.

Come scegliere un miele di qualità

Qui di seguito alcuni consigli da seguire nella scelta di un buon miele.

Informazioni aggiuntive

Peso 250 kg
Dimensioni 4 × 4 × 10 cm
brand

Bio Matese

quantita

250g

Tabella Nutrizionale

Valori Nutrizionali medi per 100g di prodotto:
Valore Energetico 320 kcal/ 1360 kj
Carboidrati 82g
di cui zuccheri 82g
Proteine 0,2g
Grassi totali 0g
Acidi grassi totali 0g
Sale 0g

ean

8052086762503

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Miele Millefiori”

Ti potrebbe interessare…